• Uncategorized

    La creatività ci salverà

    Una ragazza che mi segue sui social oggi mi ha detto: fai bene a chiamarti seminatrice di creativitá. È stato un momento di grande meraviglia. E altri ce ne sono stati in questi giorni. Tante nuove speciali connessioni sono nate e alcune già presenti si sono consolidate. Mi sono sentita di avere un ruolo, importante perché no. Di essere di aiuto, con il mio lavoro e passione accompagnando le persone in questa difficoltà collettiva, con le mie video lezioni, i colori e la positività. È anche la mia di medicina. Il tag-line seminatrice l’avevo scelto proprio per rappresentare quell’agricoltrice di colori che sparge tra le persone tanti semini di creativitá…

  • Uncategorized

    Uno spazio per la pazienza

    Pazienza.Una parola che non ha mai risuonato in me. Da qualche tempo però ne sto celebrando l’importanza e comprendendo meglio il significato. Dal vocabolario segue questo:“La pazienza è la facoltà umana di rimandare la propria reazione alle avversità, mantenendo nei confronti dello stimolo un atteggiamento neutro. La pazienza è una qualità e un atteggiamento interiore proprio di chi accetta il dolore, le difficoltà, le avversità, le molestie, le controversie, la morte, con animo sereno e con tranquillità, controllando la propria emotività e perseverando nelle azioni. È la necessaria calma, costanza, assiduità, applicazione senza sosta nel fare un’opera o una qualsiasi impresa.” E se non ha mai fatto per me immagino che probabilmente…

  • Uncategorized

    Abbracciare l’impermanenza

    “In un gestoIl respiro del mondo.In un istantel’intero Universo”(Haiku di Rita Ho Kai Piana) Mio sottofondo qui. Conciliata da queste note e attratta da una parola che mi è stata riferita durante una bellissima lezione di acquerello, mi sono soffermata sulle connessioni e rimandi che diventano metafora succulenta. La parola Impermanenza (anitya in sanscrito), che ha molto a che vedere con le filosofie orientali di cui sono ghiotta e poco con l’occidente, è perfetta per essere associata all’acquerello. Quando si usano i pigmenti avvolti dall’acqua si può tranquillamente abbandonare l’idea del possesso della materia e la reale convinzione di dominare il gesto. Ma se ci si lascia andare, fluendo con…