• crescita personale,  natura

    Meravigliarsi e risvegliarsi

    La seconda seduta di tempo per sé stessi sta arrivando. Ci viene data un’altra possibilità. Cosa ne faremo? Saremo più preparati di marzo?Alla vigilia di questo secondo giro di boa mi ritrovo seduta su una grande pietra in un castagneto ad ammirare estasiata le montagne che ho di fronte e il colore infuocato degli alberi. Siamo entrati in novembre e ripenso alla mia parola dell’anno ordunque: investire. Mi ha guidato e io l’ho seguita egregiamente. Ho acquistato una casetta vicino al bosco, realizzato il mio primo spazio/laboratorio dove potermi esprimere in libertà, scritto ed illustrato un libro con i miei acquerelli e puntato sulla mia crescita personale. Ho investito tanto…

  • crescita personale,  natura

    Insediamenti ed autenticità

    L’insediamento è avvenuto con successo. La casa laboratorio ha preso forma. Tutto fluisce e si modella. Nuove vite si dipanano in un mare di emozioni che vengono giù in questo fiume in piena.Come l’acquerello ci insegna, bisogna lasciare andare, accettando anche l’errore, il contrattempo che può rivelarsi il punto focale e migliorativo della situazione. Dipende sempre e comunque da come noi guardiamo i fatti.Bicchiere mezzo pieno, mezzo vuoto, ricordi?Per me, che mi sento quello che volevo essere, ossia un’acquarellista naturalistica che cerca di seminare bellezza negli animi delle persone, attuare questo cambio vita è venuto naturale. Ora sono qui a 30 km dalla mia amata/odiata Torino in un borgo della…